Andrea Scanzi |Fege, festival dell' editoria e del giornalismo emergente

ANDREA SCANZI

“Noi vogliamo che cambi la società intera. Vogliamo una rivoluzione culturale. Sento delle discussioni ridicole. Non si sono accorti di cosa sta succedendo.È una iper-democrazia di cui sapremo qualcosa di più fra quattro o cinque anni.”

Biografia

Andrea Scanzi, giornalista, saggista e opinionista italiano.

Nato ad Arezzo il 6 maggio 1974. Laureato in Lettere, Università degli Studi di Siena con sede ad Arezzo, con una tesi sui cantautori della prima generazione: anno 2000, il titolo era “Amici fragili”. Giornalista dal 1997.

Portfolio

Fatto Quotidiano, Gaber se fosse Gaber, Le cattive strade (con Giulio Casale), Il sogno di un’Italia (con Giulio Casale). Reputescion. Pubblicazioni per Rizzoli.
Premi
Sporterme 2003, Coni 2004, Durruti 2010, Abruzzo Wine 2010, Cilea 2012, Paolo Borsellino 2012, Lunezia 2013, Miglior Giornalista Italiano su Twitter 2013, Miglior Opinionista Italiano Tivù 2013, Premio Casentino 2015.
Festival Editoria e Giornalismo Emergente