I giornalisti devono smettere di farsi dettare l’agenda dai politici

Alla luce delle vicende attuali, oggi a distanza di 20 anni, si potrebbe pensare che Riccardo Iacona abbia avuto una premonizione quando affermava che non lo convinceva “il racconto della guerra utile … umanitaria…”. Non si tratta di premonizione, chiaroveggenza, ma di attenzione ai fatti a quanto accade, perché i fatti vanno osservati e analizzati e “non bisogna abbandonare le notizie … i giornalisti devono smettere di farsi dettare l’agenda dai politici …Questo è un paese che ha paura delle notizie, danno fastidio … Bisogna riportare ordine nelle notizie è un impegno morale”.

Correlati

Guarda la scheda di Riccardo Iacona

Riccardo Iacona

Riccardo Iacona

“Il rapporto con il reale è importante, da noi succede sempre più spesso che a mediarlo sia la politica e che l’informazione finisca per seguire l’onda emotiva. Voglio tentare di stringere la forbice tra il raccontabile e il raccontato.”

Leggi Tutto »

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on google
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email